4185 visitatori in 24 ore
 233 visitatori online adesso


Stampa il tuo libro



Ferny Max Curzio

~ ° ~

Ma no, nessuna "Biografia"... solo due note riguardanti la mia essenza.

Parlo cioè del mio tentativo di capirci qualcosa, di me stesso, anche col vs. aiuto, grazie.

Magari tutto all'ombra del paradosso. Tante volte con una mascherina sfiziosa ci riesce meglio l'espressione dei ... (continua)


La sua poesia preferita:
Catarsi d'Amore
-

Fra le nebbie eterne
e le cupe armonie
dell'orrore metafisico,
la mia anima ha vagato

per lungo tempo,
schiava di sue colpe,
piangendo disperata,
non rintracciando il filo...

Ancora questo senso
d'angoscia mi ricorda
le...  leggi...

Nell'albo d'oro:
Né mai vorrei
-

Io sono un Più
né mai vorrei
francamente

stupidamente
essere un Meno
perché ho coraggio

durante la tempesta
o a ciel sereno
d’amarmi proprio

come Dio m’ha fatto
e d’amare insieme
tutte le persone

decisamente belle
che mi...  leggi...

Certezza d'Amore
Credo che Ti amerei
comunque

anche
nella dissoluzione

In vecchiaia intendo
o nella malattia

L'Amore è veramente
il Mistero

che ci imprigiona
mentre al contrario

ci fa sentire liberi
e felici

di fibrillare
realizzati in...  leggi...

Lulù - Il vaso di Pandora
Vorrei
un casino di baci

voraci audaci
procaci

per sentirti più mia
quando l'Amore

si fa Arte
e l'Eros Poesia

Un casino di forti
sensazioni

che vanno
diritte al cuore

per non farsi
più dimenticare

In un...  leggi...

Che cosa sia l'Amore
Mi chiedo ancora
che cosa sia l'Amore.

Una risposta
forse la può dare

soltanto chi
l'abbia provato

sulla propria pelle
e senza sconto.

L'Amore è,
l'Amore fa.

L'Amore crea,
l'Amore dà.

E mentre...  leggi...

Il Pianto d'un Uomo
Il pianto d'un uomo
è per una Lei

che sta lontana
dai desideri suoi

Esso non è
di lacrime a dirotto

piuttosto
è un pianto secco

che ora divampa
come fiamma

in tutta la sua carne
ed il suo sangue

per lasciarlo...  leggi...

Poker
Ma chi paghi questi prezzi
non lo so

Vedo amori sul mio piatto
che non ho

E Tu sei stata mia
in quel lontano spazio

di tempo sesso
e Vita

come non l'avevo
mai vissuta

Poi sul piatto
è intervenuto un altro

ad alzare...  leggi...

Non fossi ombra
S'io già non fossi
quell'ombra,

ch'è residua oramai
di me stesso.

E s'io potessi ancor
dire a parole il Bene,

di cui sia capace
tuttora il mio sentire...

Di certo qui non sarei,
a scrivere soltanto,

ma fra le tue...  leggi...

Vorrei la Luna
Anch’io
vorrei la Luna...
sorridere allo sguardo
di "Qualcuna",
che purtroppo oggi
non c’è,
ma che domani
spero...
ci sia
vicino a me.

Ho percorso i monti
e le vallate.
Son stato in paradisi
e negl’inferni,
dissetandomi
a sazietà alle...  leggi...

"Donna"
-

Ti amo Donna
come non t'ho amata mai.

Sepolcro di lussuria,
fra le tue braccia mi perdo...

-

Solo per rinascere
l'uno all'altra il dì novello,

di gaudio al vibrare
e d'Amor sublime eterno...

-

Or cerbiatta vezzosa
e...  leggi...

L'umiltà
-

Ho chiesto ad altri
come già a me stesso,

perché sian proprio
gli umili ad avere

un grande cuore.

E la risposta
è soltanto questa:

perché gli umili sanno
cos'è la sofferenza.

-

Essi l'hanno...  leggi...

O mia follia!
-

Amada mia,
sei una bugìa,

perché
non resti qui

a farmi compagnia...

Io t'ho voluta
tutta nuda e pura,

ma ora
sto annegando

in un raggio di luna...

Passione mia,
estenuante follia,

perché
ti voglio...  leggi...

Ferny Max Curzio
 Le sue poesie

La sua poesia preferita:
 
Catarsi d'Amore (09/04/2006)

La prima poesia pubblicata:
 
Metaphysica (02/04/2006)

L'ultima poesia pubblicata:
 
Ove più giusto (15/07/2018)

Ferny Max Curzio vi consiglia:
 Canto del povero cuore (25/04/2006)
 Nel Mar di Fantasia (04/11/2007)
 Natività I (17/12/2006)
 Il Senso dell’Amore (30/04/2011)
 Notte di note (20/07/2010)

La poesia più letta:
 
La mia unica Lei (18/05/2006, 16873 letture)

Ferny Max Curzio ha 11 poesie nell'Albo d'oro.

Leggi la biografia di Ferny Max Curzio!

Leggi i segnalibri pubblici di Ferny Max Curzio

Leggi i 508 commenti di Ferny Max Curzio


Autore del giorno
 il giorno 17/03/2011
 il giorno 27/11/2010
 il giorno 18/08/2010
 il giorno 05/05/2010
 il giorno 07/01/2010
 il giorno 27/09/2009
 il giorno 19/06/2009
 il giorno 19/03/2009
 il giorno 18/12/2008

Autore del mese
 il mese 01/10/2010

Ferny Max Curzio
ti consiglia questi autori:
Pino Penny
Cristina Khay
perlanera
Jeannine Gérard
Demetrio Amaddeo

Seguici su:




Ti piace come scrive poesie Ferny Max Curzio? Allora clicca su questo pulsante per condividere su Google+.

Cerca la poesia:



Ferny Max Curzio in rete:
Invia un messaggio privato a Ferny Max Curzio.


Ferny Max Curzio pubblica anche nei siti:

RimeScelte.com RimeScelte.com

ParoledelCuore.com ParoledelCuore.com

ErosPoesia.com ErosPoesia.com

DonneModerne.com DonneModerne.com

Aquilonefelice.it AquiloneFelice.it

PortfolioPoetico.com PortfolioPoetico.com




Pubblicità
eBook italiani a € 0,99: ebook pubblicati con la massima cura e messi in vendita con il prezzo minore possibile per renderli accessibile a tutti.
I Ching: consulta gratuitamente il millenario oracolo cinese.
Confessioni: trovare amicizia e amore, annunci e lettere.
Farmaci generici Guida contro le truffe sui farmaci generici.

Xenical per dimagrire in modo sicuro ed efficace.
Glossario informatico: sigle, acronimi e termini informatici, spiegati in modo semplice ma completo, per comprendere libri, manuali, libretti di istruzioni, riviste e recensioni.
Guida eBook: Guida agli eBook ed agli eBook reader. Caratteristiche tecniche, schede ed analisi

L'ebook del giorno

Storia dei Mille

La "Storia dei Mille" di Giuseppe Cesare Abba è la vivida narrazione di un garibaldino che ha vissuto momento (leggi...)
€ 0,99


Questa poesia è pubblicata anche nel sito RimeScelte

Considerazione dell'autore
«Riconoscersi, come fosse l’ultimo giorno, nel proprio vissuto. Scorgere i principi e i valori che l’hanno guidato, nonostante tutto. Con l’impegno e le sue cadute, inenarrabili perfino alla memoria, che ancor se ne ritrae sensibilizzata. Ma non c’è abilità o virtù nella rimozione, quanto piuttosto nell’accettazione, che verità di sé è la propria vita, con tutto ciò che in essa si contiene e ci significa. Infine dichiararsi pronti, dopo la rassegna interiore: Dio, a Te m’affido, per quel che sono stato e sono, e quello che sarò, fra le tue braccia di Padre... A Te mi dò, sopra le "verità" cui ho creduto, a ragione o a torto. Ora ecco me stesso, creatura perdente o vittoriosa, e per Te mi riconosco mille volte oltre quella cortina, che solo in apparenza è la morte, ma che Tu hai fatto diventare tramite di Verità e di Vita... quale sia stata la mia vita, con tutte le sue luci o le vergogne, che sono mie e non me le nascondo, innanzi a Te sopra di tutto. Solo, ora Ti chiedo tutto l’amore del Padre, che ci ha originato. Tu, mio Dio, benedici misericordioso questo figlio, che a Te prega di far ritorno e in Te confida...»
Inserita il 02/03/2018  

Ferny Max Curzio

La verità ch’è mia

Uomini
-

Completamente svincolato d’ogni regola,
anzi no, ligio forse ... e ancor di più,
a una morale rigorosa, propria,

da pochissimi soltanto conosciuta,
cui non ci si piega, né si spezza,
da uomini che verità si cerca

e si trova, a passo dopo passo,
come balsamo che guarisce e consola,
quand’anche lasci un po’ di amaro in gola.

E’ verità, la mia, che non pretendo certo
venga partecipata anche dagli altri
abitanti d’una Penisola felice,

che navighi i suoi giorni
fra contraddizioni sconsacranti
di poveri e di ricchi, o "giusti e storti".

Non ch’io chieda la Luna,
ma almeno d’essere me stesso,
questo sì vorrei, né più mi attendo,

per chiudere in bellezza i giorni miei
e dar l’arrivederci a te, come a lei,
oppure a un altro, lasciandovi

il modesto messaggio, che non amai
portarmi all’oltretomba una scomunica,
ma sol la velleità d’approfondire

il gusto per il bello e per il buono
appena un po’ a più ampio raggio,
sì che n’uscissi alfine pago anch’io.

-



Ferny Max Curzio 23/11/2007 22:50| 3| 5509 4115

Creative Commons LicenseQuesta poesia è pubblicata sotto una Licenza Creative Commons: è possibile riprodurla, distribuirla, rappresentarla o recitarla in pubblico, a condizione che non venga modificata od in alcun modo alterata, che venga sempre data l'attribuzione all'autore/autrice, e che non vi sia alcuno scopo commerciale.

Nota dell'autore:
«Non so chi o quanti possano ritrovarcisi. Forse mi piacerebbe esser meno solo a pensarla così. Ricordo pure, con William Butler Yeats, che poesia è il gesto sociale di un uomo in solitudine. Ma ora anch’io son diventato come tutte quelle anime che trepide s’affidano all’immenso flusso, caldo e inarrestabile, dell’Eterno...»


 

I commenti dei lettori alla poesia:
Non ci sono messaggi nella bacheca pubblica dei lettori.
Scrivi il tuo commento su questa poesia
Sei un lettore? Hai un commento, una sensazione, un'espressione da condividere con l'autore e gli altri lettori? Allora scrivilo e condividilo con tutti!

Commenti sulla poesia Commenti di altri autori:

«"...almeno essere se stesso..."Si... sempre e comunque se stessi, anche se a volte, guardandosi intorno ci si sente un po' "marziani"...ma non si può rinunciare ad essere se stessi, costi quel che costi.
Mi ci ritrovo appieno in questa riflessione e riconosco anche quel gusto amaro... così frequente di questi tempi.»
Triste (20/07/2009) Modifica questo commento

«i puri e i giusti mal si adattano alla morale di tutti, quella che viene ostentata ma non sentita nè rispettata. Io sento il tuo disagio in una società che boccia la sincerità e il bisogno di essere riconosciuti per il proprio valore, grande o piccolo non ha importanza.
Essere in pochi non equivale ad essere in errore, c'è bisogno delle persone che ancora lottano per simili ideali»
Patrizia Chini (23/11/2007) Modifica questo commento

«bellissima sopratutto la chiusa!! pensieri profondi e velati di cupezza»
Sasyna (23/11/2007) Modifica questo commento

La bacheca della poesia:
Non ci sono messaggi in bacheca.

Amazon Prime

Link breve Condividi:


Selezione per pubblicare un libro

Volete pubblicare un vostro libro, un libro vero? Su carta, con numero ISBN gratuito? Con la possibilità di ordinarne copie a prezzo ridotto per voi ed i vostri amici? Sottoponetelo alla nostra selezione. (Scadenza di questa offerta: 30 giugno)
Facciamo un esempio: se avete un manoscritto su file doc, docx, odt o pdf già pronto secondo i formati e le impostazioni standard (vedi specifiche) ed un bozzetto di una copertina con immagine a 300dpi allora vi possiamo già fare un esempio del costo con il nostro servizio editoriale base:
Libro di 120 pagine in formato "6x9" (15,24x22,86 cm) in bianco e nero e copertina flessibile opaca a colori pubblicato con il nostro servizio base: 50 copie a 149 euro, 100 copie a 266 euro, 200 copie a 499 euro, comprensive di stampa, iva e spedizione.
Per informazioni cliccate qui.
Attenzione: non tutte le opere inviate verranno accettate per la pubblicazione, viene effettuata una selezione

Uomini
Lo Sconto
Né mai vorrei
Gente della Luce
Se c'è una cosa
Shoah!
"Sparsi nel Vento"
Il Viaggio
La verità ch’è mia
Sesso come ho conosciuto
Io... ragazzo del '49, IV e ultima parte (Fiducia nel futuro)
Io... ragazzo del '49, III parte (Minaccia da Oriente)
Io... ragazzo del '49, II parte (I falsi miti)
Io... ragazzo del '49, I parte (Omaggio a Israele)
Ora sei con Gesù
2 aprile 2005, 21: 37
E' con noi! (Ricordo del buon pastore)

Tutte le poesie





Lo staff del sito
Google
Cerca un autore od una poesia

Accordo/regolamento che regola la pubblicazione sul sito
Le domande più frequenti sulle poesie, i commenti, la redazione...
Guida all'abbinamento di audio o video alle poesie
Pubblicare un libro di poesie
Legge sul Diritto d'autore (633/41) - Domande e risposte sul Diritto d'autore
Se vuoi mandarci suggerimenti, commenti, reclami o richieste: .
Inserite la vostra pubblicità su questo sito: https://adwords.google.com/cues/7505CA70FA846F4C06E88F45546C45D6.cache.png

Copyright © 2018 Scrivere.info Scrivere.info Erospoesia.com Paroledelcuore.com Poesianuova.com Rimescelte.com DonneModerne.com AquiloneFelice.it